Pesce Ricette

Calamari in tempura

Calamari-in-tempura

Calamari in tempura. Deliziosamente croccanti e allo stesso tempo molto leggeri, così si presentano all’assaggio i calamari in tempura. Questo tipo di frittura li rende infatti ancora più crocchianti di quelli fritti. Provate a realizzarli seguendo la nostra ricetta e otterrete un risultato davvero squisito.
Questa ricetta è stata pensata per la cottura in friggitrice, ma può essere adattata anche a una grande padella: l’importante è immergere gli anelli di calamari in olio profondo e molto caldo. Solo in questo modo otterrete il risultato perfetto.

Ingredienti:

1 kg di calamari, puliti ad anelli

1 tuorlo d’uovo

100 g di farina di riso

35 g di amido di mais

200 ml di acqua frizzante ghiacciata

½ cucchiaino di bicarbonato di sodio

1 cucchiaino di sale

2 limoni, tagliati a spicchi

olio di semi di arachide

sale, pepe

Procedimento:

  1. Riunite in una terrina tutti gli ingredienti secchi e mescolate con cura.
  2. In una ciotola a parte, sbattete il tuorlo d’uovo con l’acqua ghiacciata.
  3. Mescolate immediatamente il composto liquido agli ingredienti secchi.
  4. Immergete gli anelli di calamari nella tempura e ricopriteli uniformemente.
  5. Nel frattempo, avrete fatto scaldare 2 litri di olio di semi di arachide in una friggitrice. Quando avrà raggiunto la giusta temperatura, tuffatevi i calamari e cuoceteli per 2-3 minuti. Verificate che siano ben dorati, prima di sollevarli dall’olio. Via via scolateli su carta assorbente da cucina.
  6. Fate in modo di tenerli in caldo, per conservarne la fragranza. L’ideale sarebbe servirli via via che li togliete dalla friggitrice.
Calamari in tempura ultima modifica: 2016-08-03T10:01:46+00:00 da Rossella Guarracino

Autore

Foto del profilo di Rossella Guarracino

Rossella Guarracino

Leave a Comment