Carne Secondi

Costolette di maiale alla brace

costolette-alla-brace

Ce lo ripetono in tutte le salse: la parte bruciacchiata che si crea quando cuociamo un cibo alla brace, fa male. Ebbene si: crea un sacco di problemi di digestione e, per di più, è cancerogena. Ed ecco che sul banco degli imputati salgono, oltre alla nostra adorata, confortante, pizza, anche tutti quegli alimenti che ci piace cuocere su improvvisate fornacelle casalinghe o vistosi barbecue da giardino.

Il fatto è che, proprio quella parte, è buona da morire; addirittura irresistibile, con la sua croccantezza e quel gusto leggermente amarognolo. E allora godiamocela, anche se una volta sola all’anno (magari due o tre). Senza esagerare, come per tutte le cose, lasciandoci andare solo al sapore e al diletto dello spirito.

Ingredienti:

1 kg di costolette di maiale
erbe aromatiche tritate:
salvia, rosmarino, timo
alloro, maggiorana
pepe di cayenna
1 cucchiaino di paprica piccante
1 cucchiaio di zucchero di canna
olio extravergine
sale

Procedimento

  1. Mettete in una terrina le erbe aromatiche tritate con il pepe macinato, la paprica, lo zucchero e il sale in una ciotolina e mescolate con cura fino a ottenere un composto omogeneo.
  2. Massaggiate le costolette con l’olio e ungetele uniformemente.
  3. Passate le costolette nel trito aromatico e ricopritele perfettamente.
  4. Ponetele sulla griglia calda, ma non troppo. E lasciatele cuocere per circa 20-25 minuti. Fino alla perfetta doratura.
  5. Va via che le togliete dal barbecue, avvolgetele nella carta stagnola.
  6. Servitele caldissime, con fettine di limone.
Costolette di maiale alla brace ultima modifica: 2018-01-02T10:09:43+00:00 da Rossella Guarracino

Autore

Foto del profilo di Rossella Guarracino

Rossella Guarracino

Leave a Comment