Interviste

Fotografare il cibo: otto passi per ottenere foto golose

fotografare cibo
Foto del profilo di Anna
Autore Anna

Fotografare il cibo: otto passi per ottenere foto golose

La foodblogger Ida Cancro (idabricioleincucina.wordpress.com), vincitrice dell’edizione 2014 del Food Blog Award di Malvarosa Edizioni per la categoria “Fotografia” illustra gli otto accorgimenti per fotografare i vostri piatti in maniera impeccabile.

 

fotografare cibo

  1. Ricorrete a una luce naturale filtrata

Posizionate il vostro piatto a destra rispetto alla finestra, oppure in posizione frontale, facendo attenzione che, in quest’ultimo caso, l’inquadratura sia dall’alto verso il basso, altrimenti rischierete che il fondo della vostra immagine possa apparire bruciato. Per un piacevole effetto soffuso vi basterà rivestire il vetro della vostra finestra con della comune carta da forno.

 

  1. Usate un pannello riflettente bianco e uno oscurante nero

Vi permetteranno di ridurre la luce in eccesso e di schiarire le ombre, restituendovi una luce riflessa morbida e diffusa.

 

  1. Create uno sfondo poco chiassoso

In questo modo eviterete di distrarre il pubblico dal protagonista del vostro scatto, il cibo. Una bella tovaglia in tessuto naturale a trama spessa e di colore neutro andrà sempre bene. In alternativa potete ricorrere a un piano in legno ruvido, capace di assorbire la luce e di conferire un aspetto morbido all’immagine. Per piatti freddi, come i gelati per esempio, potete usare anche dei piani riflettenti.

 

  1. Realizzate una presentazione del piatto ben pulita

Fate attenzione alla disposizione degli alimenti nel piatto e cercate di creare sempre un equilibrio nell’allestimento della vostra portata. Per le torte cercate di ritrarre sempre la fetta, così da permettere al pubblico di pregustarne la consistenza dell’impasto, la cremosità della farcitura… ricordate, una buona foto di food dovrà essere sempre sincera, autentica.

 

  1. Aggiungete una piccola nota di colore

Vi basterà un fiorellino, la classica fogliolina di menta o un piccolo particolare colorato per conferire personalità alla vostra foto.

 

  1. Girate intorno al piatto

Provate diverse angolazioni fino a trovare la luce giusta, il dettaglio perfetto. Potrà essere un riflesso della crema a specchio o l’irresistibile morbidezza di una mollica… il vostro pubblico mangerà con gli occhi il vostro scatto.

 

  1. Scattate in formato .raw con l’ausilio di un cavalletto, anche economico

In questo modo avrete modo di post-produrre la foto senza sacrificarne la qualità.

 

  1. Delicata post produzione

Lo sviluppo digitale moderno permette di correggere i difetti delle vostre immagini. Usate opportuni programmi di fotoritocco con moderazione, concentrandovi di più sulla luce.

 

 

Fotografare il cibo: otto passi per ottenere foto golose ultima modifica: 2017-01-11T08:50:44+00:00 da Anna

Autore

Foto del profilo di Anna

Anna

Leave a Comment