Pasta Primi Ricette

La frittata di maccheroni

La frittata di maccheroni

C’è chi la preferisce rossa, al pomodoro, chi invece, come me, la vuole solo bianca, con la besciamella e i salumi affettati freschi.

Sta di fatto che quando in casa si prepara una frittata, si respira sempre un po’ aria di festa. Io ne preparo molte, d’estate, ma anche per i pranzi veloci dei bambini, quando andiamo fuori e stiamo un po’ all’aria aperta.

Non è un piatto propriamente “facile”, ha le sue regole e vanno rispettate se si vuole un risultato eccellente.

Proviamo qui a raccontarvi i nostri segreti, ma poi vogliamo sentire la vostra e vedere com’è andata. Mandateci le vostre foto, le vostre ricette e ne parleremo insieme.

 

LA FRITTATA BIANCA ALTA 6 CENTIMETRI

Ingredienti
11 uova
300 g di vermicelli, lessati al dente
500 ml di besciamella non troppo consistente
150 g di prosciutto cotto in 1 sola fetta
150 g di piselli lessi e saltati col burro
200 g di fiordilatte
50 g di parmigiano
una noce di burro
un filo d’olio
sale, pepe

1. In una capace terrina, rompete le uova e insaporitele con sale, pepe e parmigiano grattugiato. Servono tante uova se si vuole ottenere un risultato ottimale.

2. Dopo aver lessato la pasta, conditela con una noce di burro, aggiungete la besciamella, il prosciutto e il fiordilatte tagliati a dadini e, infine, i piselli lessi. Mescolate tutto con molta cura, per fare in modo che la pasta sia ricca e ben insaporita.

3. Mettete una larga padella antiaderente sul fuoco e fatela scaldare molto bene.

4. Versate le uova sulla pasta e ancora una volta mescolate con cura e a lungo.

5. Quando la padella sarà molto calda, ungetela con un filo d’olio. Versatevi la pasta e tenete la fiamma molto bassa. Con il manico del cucchiaio di legno, fate nel centro della frittata un piccolo foro che farà da fumaiolo e vi aiuterà nella cottura. Tenete la frittata in cottura per circa 15-20 minuti. Verificate di tanto in tanto il livello di cottura, sollevandola appena con una spatolina. Quando vi sembrerà arrivata al punto giusto di doratura, giratela aiutandovi con un coperchio (e magari con le braccia forti di un marito – considerato il peso).

6. Proseguite la cottura per altri 10-12 minuti, facendo dorare bene anche l’atro lato.

7. Togliete la frittata dalla padella e mettetela su un piatto di portata. Fatela raffreddare prima di tagliarla a fette.

La frittata di maccheroni ultima modifica: 2017-07-11T08:57:23+00:00 da Rossella Guarracino

Autore

Foto del profilo di Rossella Guarracino

Rossella Guarracino

Leave a Comment